Al palaLumaka la festa finale dei Centri Coni


Si è svolta ieri nei due campi del PalaLumaka, la festa finale dei Centri Coni, un’attività fortemente voluta dal presidente regionale Maurizio Condipodero che, così come recita lo slogan dell’iniziativa (“Insieme la passione diventa sport”), nel quadriennio di attività ha cercato di compattare le iniziative dislocate sul territorio per creare una sorta di scambio culturale ed esperienziale continuo tra realtà provenienti da diverse discipline sportive.

Ieri è stata la giornata conclusiva a conclusione di diversi “momenti di contatto” calendarizzati lungo tutta la stagione sportiva che hanno aiutato i ragazzi a provare attività differenti rispetto a quella che quotidianamente praticano nelle loro realtà; in particolare, la Lumaka e la Maestrelli C5 che convivono sotto il tetto del palaLumaka hanno avuto modo, ancora una volta, di creare un’unica squadra sotto la bandiera dello sport.

I due campi del palaLumaka sono stati divisi in 3 parti: una per la pallacanestro sotto la supervisione della Lumaka, una per il calcio a 5 con lo staff della Maestrelli e una per i percorsi di abilità guidati dal prof. Falcomatà.

Per il Coni erano presenti Maria Gerace e Aldo Rositano (referenti del progetto), la dott.ssa Rosalba Assumma (responsabile del progetto) e Katia Romeo (coordinatore tecnico regionale) che ha portato i saluti del presidente Condipodero, assente perchè impegnato nell’organizzazione di un evento storico per la nostra regione, ovvero il Trofeo Coni del prossimo settembre a Crotone.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>