Benvenuto coach Enzo Porchi!


La Lumaka Reggio Calabria è lieta di annunciare la collaborazione del coach benemerito Enzo Porchi che seguirà il promettente gruppo femminile u18 per la stagione 2016/2017.

Quarant’anni al servizio della pallacanestro sia maschile che femminile, dopo una interminabile carriera trascorsa tra serie A, Coppa Korac (l’attuale Eurolega), serie B, promozioni in qualsiasi campionato, eccolo ritornare alle origini ovvero al servizio delle giovani promesse del “domani”.

Il baffuto coach reggino preferisce il lavoro alle parole ma si lascia sfuggire una breve dichiarazione: “dopo 2 anni di “aspettativa” ammetto che questo rumore del pallone sul parquet mi mancava, mi è stata proposta questa possibilità, con un gruppo dalle ottime potenzialità e prospettive, e non ci ho pensato due volte: ho accettato subito. E’ straordinaria la curiosità e voglia di apprendere di queste ragazze, merito della grande passione che sono riusciti a trasmettere loro sia Lucio Laganà che Katia Romeo nel corso di tanti anni di attività.
Quello che andremo ad affrontare non è un percorso facile ma tutto in salita e c’è tantissimo lavoro da svolgere, individuale e soprattutto di squadra – continua Enzo Porchi –  ma se ognuna di loro riuscisse a migliorare in almeno una cosa, ognuna col suo tempo, senza fretta e senza assilli, ognuna con le proprie possibilità, anche un solo passo in avanti, vorrebbe dire che avremmo fatto un buon lavoro. Ci vuole sacrificio, testa e tanto cuore e nei loro occhi vedo molta grinta ed energia” (“ogni lungo viaggio inizia con un semplice, primo passo” cit.).

Sulla stessa linea di pensiero, il cuore pulsante della società reggina, Katia Romeo: “Ci chiamiamo Lumaka perchè amiamo lavorare a passo lento, senza bruciare le tappe e senza altisonanti proclami grossolani, lontano dai riflettori che molto spesso capita possano accecare. Siamo responsabili della crescita sportiva ed educativa dei bambini e dei ragazzi che frequentano la palestra pertanto quello che più mi preme è di garantire loro i migliori insegnamenti possibili nell’ambito dello sport e nello specifico della pallacanestro. Per questo – prosegue Katia Romeo –  abbiamo avuto la fortuna di avere negli ultimi 2 anni la collaborazione del prof. Gaetano Gebbia e da oggi anche di Enzo Porchi, due nomi, due uomini, che non hanno certo bisogno di presentazioni, due “mostri sacri” ognuno nel suo campo e ne vado orgogliosa. Senza nulla togliere al lavoro splendido che compiono quotidianamente anche Beatrice Mazzeo, Milo Geri, Alessandra Serra, Luca, mio fratello Ciccio e Gaetano. La qualità eccezionale che prediligo in tutti loro però è una soltanto: l’apporto di entusiasmo, amano ciò che fanno, adorano insegnare ed i ragazzi, ragazze, bambini/e vengono trascinati dalla loro carica. Abbiamo bisogno di persone positive e propositive, l’intero movimento sportivo calabrese ne ha bisogno.
Tutto questo, compresa la gestione ed il mantenimento di una impianto sportivo sempre pulito, ordinato, luminoso, accogliente, è un sacrificio non da poco – conclude Katia Romeo – ma come madre di 3 figli, istruttrice, insegnante ed educatrice, assieme a mio marito Lucio, mi sento in dovere ed in obbligo di affrontare senza riserve perchè i nostri ragazzi ed i loro splendidi genitori lo meritano. Dopo un coach campione d’Italia ecco adesso un coach benemerito: benvenuto Enzo”.

Buon lavoro coach.

 Carlo Vetere

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>