Beretta Lumaka, buona la prima!


E’ ripartita la stagione degli Snails ed è iniziata con un bel successo, al palaLumaka la Beretta batte la Elco Ingrosso Catanzaro con il punteggio di 81 a 64.

La prima giornata di campionato è una sorta di “déjà vu”, infatti, sul parquet del palaLumaka, gli Snails si sono trovati di fronte la CCB in una sorta di revival della semifinale playoff dello scorso campionato.

Grande attesa per vedere l’impatto della “nuova” Lumaka al cospetto di una big del campionato ed un palaLumaka che, anche stavolta, registra grande affluenza di pubblico.

L’inizio è tutto per i biancorossi che, con un ritmo altissimo, piazzano pronti via un parziale di 12 a 2.

L’esperienza e la qualità degli ospiti, però, viene fuori e la Elco ritorna in partita grazie alle giocate di De Siena e Riccelli, ne viene fuori una partita dai contenuti tecnici e agonistici importanti.

La prova fornita dai ragazzi di Milo Geri è di quelle importanti e, nonostante una situazione falli non delle migliori, gli Snails riescono ad allungare anche sul +19.

Catanzaro non molla fino all’ultimo secondo ma non riesce a ricucire il gap con i biancorossi, finisce 81 a 64.

Inizia bene la stagione della Beretta che porta a casa due punti pesantissimi frutto del lavoro fatto da fine agosto ad oggi, coscienti, però, che in un campionato difficile ed equilibrato come questo, c’è ancora tanto ma tanto lavoro da fare.

 

Beretta Lumaka 81 – Elco Ingross Catanzaro 64

(27-14, 39-27, 64-44)

Beretta Lumaka:

Romeo 10, Messineo, Romeo 9, Bayoud 3, Palamara 6, Sergi 4, Manti, Sant’Ambrogio 13, Ripepi 15, Laganà 21, Marciano, Iero. All. Milo Geri

Elco Ingross:

Silipo 7, Marino, Armone 2, Leo Antonio ne, Basile 10, Scuderi 6, Partenope, De Siena 22, Le Rose 5, Merante ne, Riccelli 12, Leo Angelo ne. All. Astorino Ass.All. Cosentini.

Arbitri: Giorgio Logiudice e Giovanni Simone

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>