Beretta Lumaka, primo squillo in trasferta


Dopo aver giocato un primo tempo parecchio sottotono, i biancorossi riescono a cambiare marcia nell’intervallo e rientrare da Castrovillari con due punti fondamentali: al palaFilpo, finisce 73 a 77 per gli Snails.

Che questo sia un campionato equilibrato con tante squadre ben attrezzate non è più un mistero, e la partita di oggi in quel di Castrovillari contro un ottimo Pollino ne è la prova più concreta.

Una partita dai due volti: primo tempo totalmente a favore dei padroni di casa che imbrigliano la Lumaka in difesa e sono bravi a trovare la via del canestro con continuità. I ragazzi di coach Geri sembrano un pò assenti e faticano a trovare le contromisure al Pollino che vola anche sul +14.

A complicare ulteriormente le cose ci pensa l’uscita anticipata di Gaetano Romeo che, in un contatto del tutto fortuito, subisce una pesante distorsione alla caviglia.

Negli ultimi minuti del secondo quarto, però, si registrano le prime reazioni dei biancorossi che, complice l’ingresso in campo di un positivissimo Karim Bayoud, alzano il volume della loro difesa e iniziano a trovare qualche buona soluzione in attacco con Sant’Ambrogio, Romeo F. e Palamara.

All’intervallo il tabellone dice 36 a 30 per i padroni di casa.

Rientrati in campo con una faccia totalmente diversa, nel terzo quarto gli Snails fanno aumentare vertiginosamente i giri del proprio motore: capitan Laganà (out per tutta la settimana a causa di un intervento urgente dopo l’infortunio alla bocca di sabato scorso) decide di prendere per mano i suoi dando il via ad un parziale che porterà gli Snails sul +8.

Nel finale di partita il Pollino, sospinto da un calorosissimo pubblico, prova a rientrare grazie alle giocate di Aloisio e Campilongo ma i biancorossi sono bravi a concretizzare dalla linea della carità con Sant’Ambrogio e Ripepi.

Al suono della sirena il tabellone del palaFilpo dice Pollino 73 – Lumaka 77.

Una vittoria pesantissima per gli Snails che riescono ad espugnare uno dei campi più difficili dell’intero girone tornando a casa con la seconda W di questo campionato.

 

 

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>