Coach Gebbia resta alla Lumaka!


La Lumaka Mini&Basket Reggio Calabria è lieta di annunciare la riconferma in biancorosso, per il quarto anno consecutivo, dell’eccezionale collaborazione di coach Gaetano Gebbia.

Rivestirà il ruolo di capo allenatore della Serie C femminile, costituita principalmente dalle nostre ragazze U16 (campionesse regionali nella scorsa stagione), e del promettente gruppo Esordienti maschile.

Ragusano ma reggino d’adozione, curriculum sportivo che pochi possono vantare in Italia, nessuno in Calabria: allenatore in serie A1, responsabile per oltre 10 anni del settore squadre giovanili nazionale, esperienze europee, vincitore di uno scudetto Cadetti, scopritore di talenti, uno su tutti, tale Emanuel Ginobili, grazie a lui fatto arrivate in riva allo stretto, allora giovanissimo 21enne sconosciuto al grande pubblico ma rivelatosi poi il campione che oggi tutti amiamo (e rimpiangiamo).

Caratteristiche principali di coach Gebbia: la curiosità e la meticolosità.
Studioso e sempre alla ricerca di sistemi nuovi, innovativi, originali e funzionali per la pratica di allenamento, in sintesi: con lui non ci si annoia mai. 

Alla sua prima esperienza nel basket femminile, non nasconde un po’ di emozione: “E’ la prima volta che alleno stabilmente un gruppo femminile e che seguirò per tutto l’anno e ammetto che questa scelta mi entusiasma. Dipenderà adesso tutto dalle ragazze – prosegue il coach –  perchè non faccio distinzioni fra bravo e meno bravo, ragazzo o ragazza, atleta professionista di 30 anni o ragazzo di 15: in qualsiasi circostanza, chiunque mi trovi davanti, voglio il massimo dell’impegno, non mi interessa il risultato ma la dedizione e la concentrazione devono essere totali. I miglioramenti non si acquisiscono con lo schiocco delle dita ma verranno col tempo, lavorando, lavorando e ancora lavorando”.

E allora buon lavoro Gaetano e, nuovamente, benvenuto!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>