La Beretta Lumaka vince a Gioia Tauro


Gli Snails, dopo un primo quarto equilibratissimo, riescono ad avere la meglio della Cestistica Gioiese. Sul parquet di Gioia Tauro finisce 52 a 78 per la Beretta.

In una delle trasferte più insidiose di tutto il campionato, la prova Gioiese rappresentava sicuramente un’esame importante per i biancorossi, una di quelle partite da non prendere assolutamente sotto gamba.

Infatti, il primo quarto è pressochè un batti e ribatti tra le due formazioni che si rispondono colpo su colpo, chiudendo il primo quarto in perfetta parità (14-14).

Nel secondo periodo, gli Snails riescono a stringere le maglie difensive e trovano con più continuità la via del canestro dando vita ad un primo mini allungo che si chiude sulla sirena di metà partita sul 32 a 42.

Al rientro dagli spogliatoi, la Cestistica Gioiese dimostra di essere tutt’altro che battuta: il duo Russo – Costantino riporta sotto i padroni di casa ma è veemente la reazione dei biancorossi che rispondono con un contro parziale, allungando sul +18 (40 a 58) alla fine del terzo periodo di gioco.

Nell’ultimo periodo di gioco, gli Snails continuano a correre con le giocate di un positivissimo Gaetano Romeo e chiudono virtualmente la partita. I due coach allungano le rotazione e danno minuti importanti a tutti gli effettivi.

Termina 52 a 78 per la Beretta che, sabato prossimo alle 20, tornerà sul parquet del palaLumaka per affrontare la NBS nel secondo derby stagionale.

 

Cestistica Gioiese 52 – Beretta Lumaka 78

(14-14, 32-42, 40-58)

Cestistica Gioiese:
Laruffa 5, Musumeci, Costantino 12, Russo G. 3, Corvo, Russo F. 27, Bellantone, Ventre 2, Pizzichemi, Lollio, Pugliese 2, Larocca 1. All. Dattola Ass.All. Guarino

Beretta Lumaka:
Lombardo, Romeo G. 20, Messineo 1, Romeo F. 9, Bayoud 4, Palamara, Sergi, Marcianò, Sant’Ambrogio 18, Ripepi 9, Laganà 17. All. Milo Geri Ass. All. Giovanni Rugolo

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>