Serie D: La Lumaka espugna Cosenza


Seconda partita, seconda sorpresa targata Lumaka: i ragazzi di coach Gebbia vincono sul campo del Cus Cosenza con il punteggio di 55 a 81.

Dopo un primo quarto di continui “batti e ribatti”, gli Snails alzano le marce su entrambi i lati del campo e costruiscono, azione dopo azione, un cospicuo vantaggio.

Il “ritorno” di Claudio Neri mette ulteriori cavalli nel motore della Lumaka e l’attacco biancorosso ne risente positivamente: all’intervallo il tabellone del palaCus diceva 30 a 45 per i biancorossi.

Al rientro dagli spogliatoi, i padroni di casa provano a rientrare in partita cercando di mischiare le carte in difesa ma, dopo una prima fase di difficoltà, la Lumaka riesce a sbrogliare la matassa e ricomincia a macinare gioco, azione dopo azione.

L’ultimo quarto continua sui binari del terzo, Lumaka in controllo e Cus che si affida alle offensive di Falvo ma, il vantaggio accumulato dai ragazzi di coach Gebbia è troppo ampio.

Al termine dei 40′, il tabellone dice 55 a 81.

Secondo successo consecutivo in questa seconda fase e Lumaka sempre più su in classifica.

Prossimo appuntamento per gli Snails, ancora fuori casa, sul parquet del palaGiovino: sabato alle 16 contro la Smaf.

 

Cus Cosenza 55 – Lumaka 81

Cus Cosenza:

Grandinetti F., Falvo 20,  Giampà 3, Bianco, Petrosino 2, Grandinetti M. 4, Fragale 10, Capogreco, Colucci S. 3, Logullo, Spizzirri 3, Colucci A. 10. All. Sabato

Lumaka:

Messineo 13, Canale, Romeo 10, Neri 16, Cristiano 5, Marcianò Pietro, Benedetto, Iero, Sergi 2, Celi, Marcianò Paolo, Laganà 35. All. Gaetano Gebbia Ass. All. Milo Geri

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>