Spettacolo doveva essere, e spettacolo è stato!


Non si poteva desiderare di meglio per il primo Derby del Guscio. Una partita bella, intensa, vera, giocata con grandissima correttezza da entrambe le squadre, una festa insomma, proprio come dovrebbero essere tutti gli eventi sportivi. I gialloblù di coach Andrea Pellicanò partono con Vadalà. Polimeni, Blasimme, Neri e Muscatello, rispondono gli Snails con Fiorillo, Palamara, Laganà, Tripodi ed Egwoh.

Il primo quarto inizia con Basket Incontro che piazza un 5 a 1 dopo nemmeno 30″, ma la reazione dei ragazzi di coach Laganà non si fa attendere e, con la grande intensità sotto le plance di Egwoh e Tripodi e la precisione dai 6.75 di Laganà (4/6 nel solo primo quarto), gli Snails mettono il naso avanti, il primo quarto finisce 12 a 25 per gli “ospiti”.

Nel secondo periodo le squadre iniziano prendersi le misure e l’intensità della partita sale di colpi, entrambe le formazioni mostrano un gran bel gioco, ordinato e veloce. Basket Incontro rosicchia possesso dopo possesso punti importanti e grazie ai canestri del trio Postorino – Blasimme – Muscatello si riporta sotto, chiudendo il secondo quarto sul 28 a 35.

Al rientro dall’intervallo lungo la gara continua sulla scia del primo tempo, le due squadre rispondono colpo su colpo, ma è ancora Basket Incontro ad accorciare le distanze, con coach Pellicanò che ruota benissimo gli effettivi traendo il massimo da ogni singolo giocatore. Muscatello trascina, ben supportato da Neri e Postorino che ad ottime giocate in attacco accompagnano grande intensità al livello difensivo. La Lumaka però non molla e con Palamara risponde ai tentativi di rimonta dei gialloblu, il terzo parziale finirà sul 51 a 54 per gli Snails.

L’ultimo quarto è un inno alla Pallacanestro, Laganà prova a chiuderla ma sale in cattedra Blasimme che guida e costruisce per la sua squadra continuando quella rimonta che durava da metà del primo quarto. Blasimme costruisce, Muscatello segna, le squadre impattano sul 58 pari a 5′ dal termine. Ecco che però la Lumaka sfodera con Eric Fiorillo un contro parziale di 5 a 0 riportandosi a distanza di sicurezza, Basket Incontro continua a lottare pallone su pallone, riportandosi grazie alle giocate difensive di Polimeni e ai canestri di Vazzana sul -1. I gialloblù provano a ricorrere al fallo sistematico ma il fischio tarda ad arrivare e complice un tecnico alla panchina, gli Snails possono chiudere la partita dalla lunetta. Il derby finirà 65 a 69 tra gli applausi del pubblico presente.

Sicuramente non sarà una partita a dare un giudizio sul valore delle due squadre ma di una cosa sono certi i due allenatori, questi ragazzi diranno la loro in questo campionato.

BRAVI RAGAZZI!!!

 

Il tabellino:

Basket Incontro 65 – Lumaka 69

(12-25, 28-35, 51-54)

Basket Incontro:

Vadalà, Polimeni 2, Postorino 7, Raffone, Vazzana 9, Blasimme 19, Muscatello 26, Messineo, Ferrara, Neri 2. All. Pellicanò

Lumaka:

Tripodi 2, Laganà 35, Crucitti 4, Fiorillo 5, Cristarella, Mandalari 1, Azzarà, Palamara 8, Egwoh 10, Scopelliti, Martinello 2. All. Laganà

Arbitri: Mafrici e Messina di Reggio Calabria

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>