U17: 2 su 2 per gli Snails!


Presentazione standard112

E' cominciata nel migliore dei modi la seconda fase del campionato U17, la Lumaka ha infatti superato nelle prime due gare prima la Smaf Catanzaro al PalaLumaka e poi la Cab Cosenza in trasferta.

Lumaka 92 – Smaf 79

Una partita bellissima quella andata in scena al PalaLumaka, due squadre ben organizzate e ricche di talento. 

Il primo quarto è tutto di marca catanzarese, gli Snails infatti non riescono ad arginare le scorribande di Battaglia e Logiudice, e la Smaf prova a scappare chiudendo il primo periodo sul 18 a 27.

Nel secondo parziale, però, arriva puntuale la reazione dei padroni di casa, che spinti da un palaLumaka stracolmo, recuperano il gap e con due canestri consecutivi di Eric Fiorillo mettono il naso avanti andando negli spogliatoi sul 46 a 42.

Dopo l'intervallo, le due squadre danno vita ad un incredibile botta e risposta, nessuno cede di mezzo centimetro e l'equilibrio la fa da padrone. Sul finale di quarto la Lumaka riesce ad incrementare, seppur di poco, il proprio vantaggio grazie alle giocate del trio Muscatello-Laganà-Neri.

L'ultimo periodo è bellissimo, per 8 minuti la partita è aperta a qualunque finale ma negli ultimi due minuti la precisione degli Snails fa la differenza e i biancorossi mandano in visibilio il pubblico. Una serie di tiri liberi dei padroni di casa fisseranno il punteggio finale sul 92 a 79.

Cab Cosenza 51 – Lumaka 65

La Lumaka bissa il successo della prima giornata vincendo in trasferta sul campo del Cab Cosenza.

Un primo quarto equilibrato, che vede la Lumaka perdere Gaetano Muscatello dopo pochi minuti per un problema alla caviglia, ma che gli Snails riescono comunque a chiudere in vantaggio grazie ad un Andrea Palamara letteralmente on fire: 10-14 al primo mini intervallo.

Nel secondo parziale la Lumaka allunga, ancora Andrea Palamara supportato da Matteo Laganà e Buka Egwoh, e gli Snalis riescono a trovare con costanza la via del canestro andando negli spogliatoi sul 22 a 34.

Al rientro dall'intervallo la sostanza non cambia, sono gli Snails a dettare i ritmi di gioco, Filippo Messineo e Matteo Laganà continueranno a concretizzare i palloni recuperati in difesa e la Lumaka allunga sul +18, 35-53 alla fine del terzo periodo.

Nell'ultimo quarto i biancorossi allentano un pò la tensione, e il Cab prova a rientrare, ma coach Laganà tira fuori dal cilindro il protagonista che non ti aspetti: Luca Cristarella mette 8 punti nel solo ultimo periodo, con due tiri dai 6,75, spegnendo ogni possibilità di rimonta dei cosentini, chiudendo così la partita sul 51-65.

 

2 vittorie in altrettante partite quindi per la Lumaka che adesso si prepara ad ospitare in casa la Fortitudo Lamezia, appuntamento per la Snails Nation, lunedì 13 Aprile alle 18 al PalaLumaka. 

 

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>