Weekend sfortunato per la Lumaka


Serie D:

Brutto stop per la Lumaka che perde un’occasione d’oro per agganciare il quinto posto in classifica e lascia sul parquet del palaGiovino due punti pesantissimi. 

Una partita di grande fisicità con tanti errori da entrambe le parti, a spuntarla sono i padroni di casa della Smaf Catanzaro che nell’ultimo periodo sfruttano meglio alcuni episodi e riescono a limitare i tentativi di rimonta dei biancorossi, autori, comunque, di una partita sottotono.

Finisce 71 a 64 con gli Snails che rimangono comunque al sesto posto in coabitazione con il Botteghelle, in attesa degli ultimi 3 turni di questa seconda fase da cui nascerà poi la griglia playoff.

Mastria Vending Smaf Catanzaro 71 -Beretta Lumaka 64 

(21-18, 35-34, 59-52)

Smaf:

Miljianic 21, Brugnano, Marra Cutrupi 2, Mastria 7, Critelli, Scarpino 11, Bellocci 3, Guarneri 2, Leone 4, Shvets, Alvaro, Dedolko 13. All. Cattani

Beretta Lumaka:

Lombardo, Messineo 6, Romeo 2, Neri 8, Benedetto, Iero 3, Palamara 5, Celi, Marcianò, Ripepi, Laganà 33. All. Gaetano Gebbia Ass. All. Milo Geri 

 

U14 M:

Bella vittoria per la Lumaka nel campionato U14, i ragazzi allenati da Luca Laganà si impongono, con un’ottima prestazione di squadra.

Da registrare le doppie cifre di Antonio Campolo, Alessandro Ferrari, Simone Surfaro e capitan Francesco Irrera.

Prossimo appuntamento per i little Snails: martedì 20 febbraio al palaColor di Pellaro contro la Polisportiva Fiamma.

Il tabellino dei biancorossi:

Lumaka 84 – Basket Villa San Giovanni 41

Campolo 17, Ferrari 12, Surfaro 18, Irrera 15, Boncompagni 6, Tallarida 4, Spinelli 2, Scopelliti 2, Calarco 2, Marcianò, Rosca. All. Lucio Laganà

 

U15 M:

Sconfitta casalinga per la Lumaka nel campionato U15, gli Snails cedono il passo alla Jumping.

Dopo una partenza a marce bassissime, che consente agli ospiti di prendere quasi 20 punti di vantaggio, i biancorossi iniziano a macinare gioco e, azione dopo azione, si riportano a contatto.

In un finale concitatissimo, però, la Jumping gestisce con maggiore lucidità e chiude la partita con 6 punti di vantaggio: finisce 57 a 63.

Il tabellino della Lumaka:

Lumaka 57 – Jumping 63

Bayoud 12, Campolo, Iaria 6, Mannino, Delfino 8, Falcone, Iamonte 17, Trotta 12, Stelitano, Irrera 2, Liuzzo. All. Milo Geri

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>