MINI & BASKET Reggio Calabria

Lumakamp 2017: esperienza unica!

Nuova location, nuove abitudini, stesso Lumakamp!
Gambarie d’Aspromonte, perla del massiccio montuoso reggino, è stata la casa del Lumakamp 2017, sia per il camp del Minibasket che per quello dei “grandi”.
Un contesto che si è rivelato unico: temperatura ideale per sostenere 2/3 allenamenti al giorno, ambiente raccolto e familiare tipico della montagna e la grande offerta ricettiva garantita dalle strutture della località aspromontana.
I Lumakampers divisi su 4 campi, 3 al centro sportivo del PGS e 1, montato per l’occasione da #Ntc, nel nuovissimo piazzale Anas, hanno vissuto questa esperienza sotto la sapiente guida di coach Gaetano Gebbia e di uno staff di primissimo livello, infatti, sono stati con noi: coach Vincenzo Bifulco da Taranto, Fabio Farina da Caserta, Antonio Cugliandro dalla Reggio Bic, Cristina Correnti e Rossana Libro dalla PCR Messina e da tutto lo staff della Lumaka (Milo Geri, Fabio Falcomatà, Luca Laganà, Alessandra Serra, Gaetano Romeo e Filippo Messineo).
Quest’anno, come dimostratori, invece, abbiamo voluto offrire ai ragazzi solo dei prodotti “made in Lumaka”: Marco Laganà (Benacquista Latina), Matteo Laganà (Betaland Capo d’Orlando) e Adriana Cutrupi (PF Umbertide), senza però dimenticare il lavoro nell’ombra del super Team Lumaka: Saverio Nucera, Pino Messineo, Maurizio Barbato; e tutti i dottori che hanno seguito i nostri ragazzi: Giulia Praticò, Paolo Borrello e Enzo Lombardo.
Tanta pallacanestro, tanto divertimento ma anche tanto tempo dedicato alla scoperta di un territorio come quello dell’Aspromonte, così vicino alle nostre case eppure così lontano dai nostri interessi. Le escursioni alle Cascate dell’Amore, al Bosco delle Fate, alla diga sul Menta, alle Cascate delle Forgiarelle con le disponibilissime guide del Parco, hanno regalato ai Lumakampers emozioni uniche.
Katia Romeo e Lucio Laganà, organizzatori e motori di questo evento, al termine del Lumakamp hanno raccolto grandi consensi, non solo dai ragazzi, per questa edizione aspromontana della settimana estiva targata Lumaka.
Un altro successo dunque, per quello che è ormai un appuntamento fisso nell’estate cestistica biancorossa.
Un grazie particolare va al sindaco Malara e all’Amministrazione Comunale di Santo Stefano, all’Ente Parco dell’Aspromonte, alla famiglia Perri e a tutto lo staff dell’Hotel Miramonti, al PGS e ai nostri, ormai consueti, partner: Fratelli Beretta e #Ntc Sport Industries.
Ormai rimangono pochi giorni di vacanza, dopo un’estate così intensa non resta che sfruttarli al meglio per ricaricare le batterie: una nuova, grande stagione è ormai alle porte.